!!-!! Sono Aperti nuovi servizi: Orari Autobus per Saronno e Rho, Stradario Completo di Origgio, Lista Associazioni Origgesi con indirizzi

 


Home Page
Dov'Ŕ Origgio
Il Gonfalone

Stradario


La storia del Paese
dagli albori al 1110
dal 1110 al 1497
dal 1497 al 1985
dal 1895 ad oggi


La Madonnina del Bosco
L'Antica Cappella
La Miracolosa Madonna
L'Annunciazione
La SolennitÓ
Provvidenziale Giumento
Il Nuovo Santuario
Pellegrinaggi


Chiesetta di San Giorgio
Dalle Origini al 1700
Il San Giorgio Attuale
Foto Interne


La Chiesa Parrocchiale
Le Prime Notizie
Visita Pastorale del 1570
La chiesa nel Seicento
Il primo Settecento
Il secondo Settecento
L'Ottocento
dal 1910 ad Oggi
I dipinti:
PietÓ con dondatore
S.Carlo adora la Croce
La visione di S.Antonio
La statua Dorata
Foto Interne


Castello Borromeo


Torre ai Caduti


Villa Borletti
Articolo Informazona


TorreSchiapparelli


Il Bosco di Origgio
GeneralitÓ
Fitogenesi Originaria e Note Storiche
Vegetazione Arborea Autoctona
Altri Arbusti ed Erbe
Essenze Introdotte
Funghi
Fauna: Mammiferi e Rettili
Fauna: Volatili e Farfalle
Alberi di particolare interesse o pregio
Problemi
Riassunto sul Bosco:
Natura e Storia 1
Natura e Storia 2
Natura e Storia 3


Piantina dei Monumenti
Links su Origgio
Ringraziamenti


Gallerie Fotografiche:
I Monumenti
La CiviltÓ
I Paesaggi


Contattatemi anche per il minimo dubbio o chiarimento!

 

Ul giouin che al se fa omm al cumincia a guardÓ e a tratta in manera diversa i tusann dalla sua etÓ,al cerca de catafeou tra quest la murusa.

Rari e difficil eran in passÓ i uccasiun d'incuntrass tra giouin e tousann,sia par la tradisiun che la voureva ul distacc tra oman e donn,sia parche ul laurÓ al concedeva pocc possibilitÓ d'incuntrass. I post e i mument ndue i giouin pudevan incuntrass eran sopratutt in gÚsa,ndue s'andava par la messa e i funsiun,e ai giustar alla festa dal paes,ndue apprufitandu dalla confusiun e dall'euforia general sa pudeva sta insema a parla.

quand un giouin l'aveva decis seriament de fÓ la curt a una tousa andava dal so pÓ a cercÓ ul cunsens.Una voeulta uttegnu quel,pudeva andÓ in cÓ da le in dý fiss.

I visit avenivan comunque semper in presenza d'una terza persona, fidess anca un fieou,necessari disevan par fa ciar.

Dopu un ann circa de fidansament sa preparavan a spusass;andavan "A la gÚsaö in cal dý lý i murusitt mettevan ul vesti neuf e pranzavan a cÓ dalla murusa,per festeggiÓ l'avveniment insema ai parent pusse strett.

I ser dopu ul dý che in andÓ alla gÚsa i murusitt,passavan par i cÓ di parent,amis e cunuscent par purtÓ i benis e invitai a spuss.  Intant arrivavan i regai che sa mettevan in mostra,e in quela anca la spusa la mostrava ul so corredo e in particular quel ricamÓ da lee, che tucc andavan a vedŔ.

Arriva finalment ul dý de sp˙ss,e par tucc quei che partecipavan l'era una grand festa.

ma anca per quei dalla curt o cuntrada l'era un dý particular, infatti anca lur partecipavan a fÓ riess la festa col nettÓ e infiurÓ la curt o cuntrada e talvoeulta la festa la sa spandeva a tutt ul paes cunt el sun giuius di campan.

Ul matrimoni infatti l'era una cerimonia pubblica non dumÓ perchŔ al sa celebrava in gÚsa,ma perchŔ coi tradisiunal corteo al passava par i straa principai dal paes:davanti camminava la sp˙sa accumpagnÓ dal pÓ,segui dal spous cunt la sua mamma e dopu a du a du tucc gli alter invitÓ.

Dopu la cerimonia ul corteo cunt in testa i spous andavan a visitÓ la cÓ di spous e subit dopu  andavan a pranzo. Ul pranzo al durava fino a sera cunt una serie interminabil de purtÓa, intervalÓ da pause,che eran riempý da canti o da una confusiun creada dai fieou che apprufitavan dall'insolita libertÓ.

Finý ul pranzo cunt la turta di spous,s'inisiava ul ball cunt l'urchestrina nustrana e inscý se tirava mattina.Cuminciava inscý una noeuva vita a du che sa sÓ le no facil,perchŔ t˛cca argument che, par un istinto natural,ognun le purtÓ a minga manifestÓ agli alter, e che l'era ancam˛ pusse difficil in passÓ.

 PRUVERBI SUL FIDANSAMENT

  • La tousa le bŔla quand la gĺha ul neo su la mascella.

  • Ghe no sabat sensa s¨ e ghe no donna sensa amour.

  • Amour, merda e scendra in tre rob tenar.

  • BÓtt i n˙s, aspetÓ i tousan e fÓ via la nev, sa perd temp par nient.

  • La fam la fa fÓ i salt, ma l'amour ia fa fÓ pusse alt.

  • Quand le dentar dalla porta,bisogna tegnila o drissa o storta.

  • Dai gineoucc in gi˛ tutt i oeucc, dai gineoucc in s¨ dumÓ in du.

  • Ul signur ia fÓ e poeu ia cumbina.

  • Quand l'omm al sÓ tutt, la donna la perd ul gust.

 

 
 

 


Il vecchio Uricc
Il Paese delle Oche
Cosa di Mangiava
Mercato, Bachi da Seta
Cosa facevano i Ragazzi
Il Bosco
I giochi
Le Pratiche Religiose
Natale ed il Mese Mariano
Vita Militare
Altri Ricordi
Signor Arturo:
Gli Ambulanti
I giochi
Alimentazione
Vita Sociale
Considerazioni


Uricc in Dialett
Gravidansa e Nascita
Cuscritt e Vita Milidar
Fidanzament e Nozze
La famiglia Patriarcal
LaurÓ
Stagiun e loro ritmo
Vita dell'ann
Segheria, Patati e Maragun
I Mort
La Stalla
Ul viv da tutt i Dý
Medisin, Credens Medich e vestý
I mestŔ
Ul Paesagg
Scheura e Gioeuc
Proverbi:
Pagina Prima
Pagina Seconda
Pagina Terza
Pagina Quarta
Pagina Quinta


Memorie di G.Ceriani
Com'era Origgio
Le Strade
Le Campagne
I Cassinot e i Strasce
Le Feste Religiose
I Cortili
Cognomi e Soprannomi


Storia del Bozzente
Detto Cislaghese
Introduzione
Parte Storica, I tre Torrenti
Il contratto Borromeo del 1603
Cavo Borromeo
Le difese dei Paesi
La Grande Piena del 1756
Le conseguenze della Piena
Il Piano di Separazione
I tre Torrenti
I Lavori
Situazione Attuale
Brano in Dialetto
Traduzione


Il Centro di Compostaggio
Centro Storico
Bosco a Rischio:
Cos'Ŕ la Zona F
La lettera del Sindaco
Lettera del 22-02-2002
Lettera 30-05-2002
Considerazioni
Cons.Comun 05-07-02
Cons.Comun 06-12-02
Esondazione 04-05-2002
QualitÓ Aria Settembre
QualitÓ Aria Dicembre
Proporzioni Zona Boschiva
Ecologia ai Tempi di Orazio
Nuovi Sviluppi su: www.adboriggio.org


Oratio Autobus
Stradario
Orario Treni FNM
Associazioni Origgesi
Sindaco e Giunta
Consiglieri Comunali
Orari Uffici comunali