Io non t'invoco...

Io non T’invoco per allontanare

Da me ogni pericolo; soltanto

Fa ch’io non debba averne mai paura.

 

Né T’invoco per chiederti soccorso

Nella tribolazione,

ma per esser più forte del dolore;

 

e se non trovo amici nella vita,

perché coraggio e forza in me non cedano;

se mi coglie rovina e tradimento,

perché non mi dichiari mai sconfitto.

 

Io non T’invoco per allontanar da me

ogni male; a Te chiedo soltanto

di trovare la forza di procedere;

 

né per aver da Te consolazioni,

o per render leggero il mio fardello,

ma per trovar coraggio nel procedere.

 

Un dolce giorno, sulla prima aurora,

umile, in Volto io Ti vedrò: Tu aiutami

nei tormenti e nel buio dell’attesa,

fa ch’io non possa dubitar di Te.